SERIE IL MIO BLUISMO

1/1

 

QUI DOVE SI MESCOLANO RIFLESSI, RITMI, SEGRETI,

QUI DOVE SI STACCA IL PESO DEL MONDO...

Immagini ammassate nella mia memoria e nel mio inconscio che escono improvvise, quasi soffuse. E con l'avvicinarsi diventano segni, forme, colori, pennellate.

Il blu è il mio colore preferito, perché sinonimo di cielo e di mare, quello che si avvicina alla sete dell’infinito, nonché di eleganza “di voluttuosa calma” dell’anima. Un universo in cui movimenti fluttuanti, ritmi di macchie e linee si trasformano in “riflessioni” con l’intento di non illustrare la realtà, ma di astrarne, interpretarla e trasformala con il predominio del blu.

L’acqua nelle mie opere è rappresentata nelle sue mille sfaccettature: dal caldo abbraccio delle onde si finisce nel frastuono o negli abissi, dove solo un pallido raggio di luce illumina i fondali, per poi arrivare sotto le gocce fresche di una cascata. 

SERIE  FLOWERGRAM

1/1

 

QUI DOVE SI MESCOLANO RIFLESSI, RITMI, SEGRETI,

QUI DOVE SI STACCA IL PESO DEL MONDO...

Immagini ammassate nella mia memoria e nel mio inconscio che escono improvvise, quasi soffuse. E con l'avvicinarsi diventano segni, forme, colori, pennellate.

Il blu è il mio colore preferito, perché sinonimo di cielo e di mare, quello che si avvicina alla sete dell’infinito, nonché di eleganza “di voluttuosa calma” dell’anima. Un universo in cui movimenti fluttuanti, ritmi di macchie e linee si trasformano in “riflessioni” con l’intento di non illustrare la realtà, ma di astrarne, interpretarla e trasformala con il predominio del blu.

L’acqua nelle mie opere è rappresentata nelle sue mille sfaccettature: dal caldo abbraccio delle onde si finisce nel frastuono o negli abissi, dove solo un pallido raggio di luce illumina i fondali, per poi arrivare sotto le gocce fresche di una cascata. 

SERIE INTIME TOPOGRAFIE

1/1

...SFIORANO DELICATAMENTE, SENZA TEMPO

La serie si differenzia nella maggior parte per il piccolo formato quasi tattile da cui il titolo “intime topografie”. 

Cenni del corpo femminile nel mezzo dei grovigli di linee dove il segno sfiora, crea forme intime e dove il corpo femminile diventa paesaggio e un possibile accesso.

  • Instagram Icona sociale

 copyright© 2020 Beata Kozak

All right reserved